Overblog Segui questo blog
Administration Create my blog

Top posts

  • L'infinito di Giacomo Leopardi

    19 novembre 2010 ( #poesia )

    Sempre caro mi fu qu est'ermo colle, E questa siepe, che da tanta parte De l'ultimo orizzonte il guardo esclude. Ma sedendo e mirando, interminato Spazio di là da quella, e sovrumani Silenzi, e profondissima quiete Io nel pensier mi fingo, ove per poco...

  • Sensazione di Arthur Rimbaud

    19 novembre 2010 ( #Artur Rimbaud )

    Nelle azzurre sere d'estate, andrò per i sentieri, punzecchiato dal grano, a pestar l'erba tenera trasognato sentirò la frescura sotto i piedi e lascerò che il vento mi bagni il capo nudo. Io non parlerò, non penserò più a nulla: ma l'amore infinito mi...

  • Ultimo canto di Saffo di Giacomo Leopardi

    19 novembre 2010 ( #poesia )

    Placida notte, e verecondo raggio Della cadente luna; e tu che spunti Fra la tacita selva in su la rupe, Nunzio del giorno; oh dilettose e care Mentre ignote mi fur l’erinni e il fato,5 Sembianze agli occhi miei; già non arride Spettacol molle ai disperati...

  • Il diseredato di Gerard de Nerval

    19 novembre 2010 ( #poesia )

    Io sono il tenebroso – il vedovo – l’inconsolabile, Il Principe d’Aquitania dalla torre abolita; La mia unica stella è morta – e sul mio liuto ornato di stelle È impresso il Sole nero della Melanconia. Nella notturna tomba, tu che mi hai consolato, Rendimi...

  • Stairway to heaven

    19 novembre 2010 ( #Musica )

    There's a lady who's sure all that glitters is gold And she's buying a stairway to heaven When she gets there she knows, if the stores are all closed With a word she can get what she came for Ooh, ooh, and she's buying a stairway to heaven There's a sign...

  • Canzone d'Autunno di Federico Garcia Lorca

    20 novembre 2010 ( #poesia )

    Oggi ho nel cuore un vago tremolio di stelle ma il mio sentiero si perde nell'anima della nebbia. La luce mi tronca le ali e il dolore della mia tristezza bagna i ricordi alla fonte dell'idea. Tutte le rose sono bianche, bianche come la mia pena, e non...

  • Giorno di Novembre di Rainer Maria Rilke

    20 novembre 2010 ( #poesia )

    Rackham Il freddo autunno ha imbavagliato il giorno. Taccion le sue mille voci festanti; giù dalla torre della cattedrale campane a morto, nella nebbia, gemono Sovra gli umidi tetti si distende candido, in sonno, un fulgido vapore. Con le gelide dita...

  • I gatti di Charles Baudelaire

    20 novembre 2010 ( #Charles Baudelaire )

    John W.Godward I fervidi innamorati e gli austeri dotti amano ugualmente, nella loro età matura, i gatti possenti e dolci, orgoglio della casa, come loro freddolosi e sedentari. Amici della scienza e della voluttà, ricercano il silenzio e l'orrore delle...

  • Erotica di Gabriele D'Annunzio

    20 novembre 2010 ( #poesia )

    Ondeggiano i letti di rose Ne li orti specchiati dal mare In coro le spose con lento cantare Ne 'l talamo d'oro sopiscono il sir. Da l'alto scintillan profonde Le stelle su 'l capo immortale; Ne 'l vento si effonde quel cantico E sale pe 'l gran firmamento...

  • La capigliatura di Charles Baudelaire

    20 novembre 2010 ( #Charles Baudelaire )

    Ferdinand Roybet/Odalisca O chioma che ti svolgi sin sopra il collo! O boccoli! O profumo carico d'indolenza! Estasi! Per popolare stasera l'alcova oscura dei ricordi dormienti in questa capigliatura, io voglio sventolarla nell'aria come un fazzoletto!...

  • Oh me, oh vita !

    20 novembre 2010 ( #poesia )

    Oh me, oh vita ! Domande come queste mi perseguitano, infiniti cortei d’infedeli, città gremite di stolti, che vi è di nuovo in tutto questo, oh me, oh vita ! Risposta Che tu sei qui, che la vita esiste e l’identità, Che il potente spettacolo continui,...

  • Non t'amo se non perché t'amo di Pablo Neruda

    20 novembre 2010 ( #Pablo Neruda )

    Non t'amo se non perché t'amo e dall'amarti a non amarti giungo e dall'attenderti quando non t'attendo passa dal freddo al fuoco il mio cuore. Ti amo solo perché io ti amo, senza fine io t'odio, e odiandoti ti prego, e la misura del mio amor viandante...

  • Non t'amo come se fossi rosa di sale di Pablo Neruda

    20 novembre 2010 ( #Pablo Neruda )

    Non t'amo come se fossi rosa di sale, topazio o freccia di garofani che propagano il fuoco: t'amo come si amano certe cose oscure, segretamente, entro l'ombra e l'anima. T'amo come la pianta che non fiorisce e reca dentro di sè, nascosta, la luce di quei...

  • Seguidille di Paul Verlaine

    20 novembre 2010 ( #poesia )

    Bruna ancora non avuta, io ti voglio quasi nuda sopra un sofà tutto nero in un boudoir tutto giallo, come s'usava nell'anno milleottocentotrenta. Quasi nuda e non nuda, la tua carne intraveduta da una nube trasparente di merletti che si schiude, la tua...

  • Inno alla bellezza di Charles Baudelaire

    20 novembre 2010 ( #Charles Baudelaire )

    Gustav klimt Vieni tu dal cielo profondo o sorgi dall'abisso, Beltà? Il tuo sguardo, infernale e divino, versa, mischiandoli, beneficio e delitto: per questo ti si può comparare al vino. Riunisci nel tuo occhio il tramonto e l'aurora, diffondi profumi...

  • La mietitrice solitaria di William Wordsworth

    20 novembre 2010 ( #poesia )

    Guardatela. Unica nel campo, Solitaria ragazza dell'altopiano, Che miete e fra sè canta! Fermatevi, o passate oltre in silenzio! Sola essa taglia e lega il grano Mentre canta una malinconica canzone. Udite, la valle immensa Trabocca del suo canto. Nessun...

  • Ai giovani di Alda Merini

    20 novembre 2010 ( #Alda Merini )

    Hypatia Charles William Mitchell Bella ridente e giovane con il tuo ventre scoperto, e una medaglia d'oro sull'ombelico, mi dici che fai l'amore ogni giorno e sei felice e io penso che il tuo ventre è vergine mentre il mio è un groviglio di vipere che...

  • A tutte le donne di Alda Merini

    20 novembre 2010 ( #Alda Merini )

    Fragile, opulenta donna, matrice del paradiso sei un granello di colpa anche agli occhi di Dio malgrado le tue sante guerre per l'emancipazione. Spaccarono la tua bellezza e rimane uno scheletro d'amore che però grida ancora vendetta e soltanto tu riesci...

  • il vampiro di Charles Baudelaire

    21 novembre 2010 ( #Charles Baudelaire )

    il Vampiro munch Tu che t'insinuasti come lama nel mio cuore gemente; tu che forte come un branco di démoni venisti a fare, folle e ornata del mio spirito umiliato il tuo letto e il tuo regno - infame a cui, come il forzato alla catena, sono legato, come...

  • Costellazione di Guillaume Apollinaire

    21 novembre 2010 ( #poesia )

    Marc Chagall – Hommage à Apollinaire Io sono sotto il segno della Costellazione d'Autunno E perciò amo i frutti e detesto i fiori I baci che do li rimpiango uno per uno Noce bacchiato che dice al vento i suoi dolori Mio eterno Autunno mia stagione mentale...

  • La Poesia è la Musica dell'anima di Fabrizio De Andrè

    24 novembre 2010 ( #poesia )

    Musica di gustav Klimt La poesia è la musica dell'anima... Tutto possiede in sè della poesia. I poeti altro non sono che dei musicisti che suonano le melodie che provengono dal cuore, con strumenti diversi da quelli convenzionali.. Uomini che sanno trarre...

  • Sono una stella di Hermann Hesse

    24 novembre 2010 ( #poesia )

    Sono una stella del firmamento che osserva il mondo, disprezza il mondo e si consuma nella propria luce. Sono il mare che di notte si infuria, che mare che si lamenta, pesante di vittime che ad antichi peccati, nuovi ne accumula. Sono bandito dal vostro...

  • Questo amore di Jacques Prévert

    24 novembre 2010 ( #poesia )

    Questo amore Così violento Così fragile Così tenero Così disperato Questo amore Bello come il giorno Cattivo come il tempo Quando il tempo è cattivo Questo amore così vero Questo amore così bello Così felice Così gioioso Così irrisorio Tremante di paura...

  • Ofelia di Arthur Rimbaud

    25 novembre 2010 ( #Artur Rimbaud )

    Sull'onda calma e nera dove dormono le stelle La bianca Ofelia ondeggia come un grande giglio, Ondeggia molto piano, stesa nei suoi lunghi veli…- Si sentono dai boschi lontani grida di caccia. Sono più di mille anni che la triste Ofelia Passa, bianco...

  • Alba di Arthur Rimbaud

    25 novembre 2010 ( #Artur Rimbaud )

    Claude Monet Alba a Venezia Ho baciato l'alba d'estate. Nulla si muoveva ancora sul frontone dei palazzi. L'acqua era morta. Gli accampamenti d'ombre non lasciavano la strada del bosco. Ho camminato, destando gli aliti vivi e tiepidi; e le gemme guardarono,...

1 2 3 4 5 6 > >>

Presentazione

  • : altrove.over-blog.it
  •  altrove.over-blog.it
  • : Andai nei boschi perché volevo vivere con saggezza e profondità e succhiare tutto il midollo della vita, sbaragliare tutto ciò che non era vita ! E non scoprire, in punto di morte, che non ero vissuto.
  • Contatti

Profilo

  • M.M

Archivi

Categorie